Cordignano, verrà realizzato intervento di sicurezza idrica in via Masut. Baggio: "Opportuno creare una nuova condotta"

Strada dei Masut a Ponte della Muda sarà presto interessata da un lavoro pubblico che permetterà di dare ulteriore sicurezza dal punto di vista idrico. Nella frazione di Cordignano verrà realizzato un nuovo bypass per permettere un adeguato scolo delle acque.

Infatti alla situazione attuale, verso la fine della via, in determinate situazioni legate ad esempio ad abbondanti precipitazioni, la tubatura esistente non riesce a contenere l’abbondate acqua che vi si riversa. “Il problema - afferma l’assessore ai lavori pubblici Carlo Baggio - è dato dal fatto che negli anni un tratto del condotto sotterraneo è stato ostruito dalle radici degli alberi”.

Da qui la necessità di intervenire con un lavoro ad hoc che verrà concretizzato entro la fine dell’anno in corso, nella zona in cui la strada dei Masut si immette in via Molino Bruciato.

Non è stato ritenuto opportuno - continua l’assessore - mettere in atto il tentativo di andare a liberare il condotto esistente da quanto ora lo ingombra. Abbiamo programmato, invece, di creare una nuova condotta, parallela, ancora più capiente dell’attuale, così da by passare il tratto ostruito e malfunzionante. In questo modo la vecchia condotta non verrà più utilizzata”.

In parallelo verranno apportate altre migliorie alla zona interessata dal cantiere, anche per quanto riguarda la viabilità lenta.

“Verranno inoltre sistemate - conclude Carlo Baggio - nuove grate di raccolta delle acque piovane e un passaggio pedonale asfaltato, che darà proseguimento alla viabilità pedonale da via Brigata Isoppo a via Masut”.

Un intervento, ancor più consistente, sarebbe da realizzare, in prospettiva futura all’inizio della strada dei Masut sempre per risolvere delle problematiche legate alla sicurezza idrica. La situazione è in via di valutazione e con tutta probabilità sarà la prossima amministrazione comunale a raccogliere il testimone e a dare corso, se lo riterrà opportuno, ad eventuali opere.


(Fonte: Loris Robassa © Qdpnews.it).
(Foto: web)
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport