Lo studio di architettura e ingegneria Eutecne Srl di Perugia progetterà il nuovo polo scolastico di Cornuda

Nuovo polo scolastico di Cornuda: aggiudicata la progettazione definitiva. Sarà lo studio di architettura e ingegneria Eutecne Srl di Ponte San Giovanni (PG) a predisporre il progetto definitivo del primo stralcio del nuovo complesso scolastico in Via XXX Aprile 1945.

Il team di professionisti umbri si è aggiudicato la gara svolta dalla Provincia di Treviso in qualità di stazione appaltante battendo la concorrenza di altri 8 studi tecnici specializzati. La proposta economica e progettuale è stata considerata la più vantaggiosa per il Comune sia sotto il profilo economico, con uno sconto del 65,12% sul base d’asta, che quello della qualità delle idee migliorative del progetto preliminare.

“Come amministrazione siamo soddisfatti dell’esito del bando - commenta il vicesindaco Enrico Gallina - perché è stato individuato uno studio professionale di assoluto livello in ambito nazionale, con più di 30 progetti di edilizia scolastica alle spalle, oltre ad una serie di altri lavori in settori diversi. Si tratta di professionisti che hanno già operato in Veneto con progettazioni a Mestre e a Cavallino Tre Porti, quindi conoscono le nostre realtà. Abbiamo chiesto loro di seguire passo dopo passo la formazione del progetto e di approfondirne ogni aspetto anche in loco e ci hanno assicurato la massima disponibilità”.

kinesiostudio nuovo

Il costo della prestazione è di 120 mila euro, con un risparmio di circa 250 mila euro rispetto alla previsione iniziale che naturalmente confluirà tra le risorse per la costruzione del primo stralcio.

L’aspetto più interessante riguarda il concept del progetto, che ruota attorno al tema della ricostruzione, attraverso il campus scolastico, di una parte del paese, potenziando l’elemento naturale e ambientale unitamente a quello sociale e comunitario, con edifici che privilegino la qualità, la flessibilità e la multifunzionalità. Un’opera che sarà davvero all’avanguardia per il paese di Cornuda.

IMG 3083

“Fortunatamente - conclude il vicesindaco Gallina - l’emergenza Covid non ha rallentato la gara, che si è svolta nei tempi ordinari, considerato che si tratta di un progetto per lavori da oltre 5 milioni di euro e quindi di dimensione nazionale. Nelle prossime settimane incontreremo i progettisti e, trascorsi i tempi di legge, si procederà alla firma del contratto e da quel momento lo studio avrà 80 giorni di tempo per produrre il progetto definitivo, che sarà poi sottoposto all’attenzione di tutti i soggetti interessati, istituzioni scolastiche comprese”.

 

(Fonte: Serena Corso © Qdpnews.it).
(Foto: comune di Cornuda).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport