Bando per sostegno alle famiglie in difficoltà causa Covid-19: il 31 gennaio la scadenza per presentare le domande

Scade il 31 gennaio il bando che il comune di Cornuda ha pubblicato per sostenere le famiglie del paese che si trovato in difficoltà a causa delle conseguenze dell’epidemia da Covid-19.

Avranno la priorità i nuclei famigliari che si trovano in possesso di scarsa liquidità e che non siano già stati assegnatari di sostegno pubblico, come RdC, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni e altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale. L’obiettivo è garantire l’accesso ai beni alimentari di prima necessità.

Le domande di accesso al buono potranno essere presentate direttamente online sul portale welfare.gov, tramite appuntamento telefonico al numero 0423/040480-040482, dopo aver reperito tutta la modulistica necessaria, oppure in forma cartacea compilando il modulo che si trova nel sito del comune di Cornuda e allegando i documenti richiesti e inviandoli via mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. o This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Il valore del buono sarà rapportato al numero dei componenti per nucleo famigliare e terrà conto della presenza di persone con disabilità, famiglie con un solo genitore e persone che necessitano di assistenza.

Una volta erogato il buono, i beneficiari potranno utilizzarlo solo per acquisti di generi alimentari o beni di prima necessità e dovranno conservare i giustificativi fino al 31 dicembre 2021.


(Fonte: Serena Corso © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport