Crocetta del Montello, bocconi avvelenati sulle grave del Piave a Ciano: perdono la vita due cani

Un pomeriggio orribile per Valeria Menegon e Tommaso Damin, proprietari di Neve, una bella cagnolona di 7 anni e del piccolo Mambo, un cucciolo di appena 7 mesi: ieri sera verso le 18 erano impegnati nella solita passeggiata quotidiana, un momento di gioia e condivisione per la famiglia, che si è trasformata presto in tragedia. Nel tratto di Grave che porta all’acqua i cani si sono imbattuti in qualcosa che li ha avvelenati, forse un mix composto anche da diserbante per barbabietole, uccidendoli in una ventina di minuti.

I due giovani hanno compreso immediatamente la gravità della situazione e, caricati i cani in braccio, sono corsi verso la casa dei genitori di Valeria che abitano proprio nelle grave: un tentativo disperato di raggiungere l’auto per portarli poi dal veterinario.

Una fatica vana perché i due cani sono spirati in pochi minuti, soffrendo atrocemente. Il veterinario della clinica San Martino di Crocetta, il dott. Riccardo Malacchini, non ha potuto fare nulla per loro se non avvisare le autorità competenti che procederanno con l’iter: è partita la denuncia e attualmente i corpi si trovano all’istituto zooprofilattico di Treviso in attesa dell’autopsia che farà maggior chiarezza sulle cause specifiche della morte.

Non si tratta del primo caso di bocconi avvelenati nella zona tra il Piave e il Montello ma un caso così cruento a Crocetta del Montello non era mai accaduto e lascia sconcerto e rabbia, oltre all’infinito dolore della famiglia che si è vista strappare gli amati cani da compagnia.

“Neve veniva ovunque con noi, in tutte le scampagnate ed escursioni - racconta Valeria - e il piccolo Mambo si era aggiunto solo da un mesetto, lo avevamo trovato vagante sul Piave. Erano la nostra gioia, quello che è successo è stato terribile, siamo distrutti”.

Anche il Comune di Crocetta è stato allertato e ha provveduto ad avvisare la popolazione.


(Fonte: Ylenia Bigolin © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di Valeria Menegon).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport