Il volley dell'Alta Marca piange Loris Binotto, allenatore delle giovanili del Pederobba. Domani il funerale

Lutto nel mondo del volley dell'Alta Marca, è morto Loris Binotto (nella foto), 65 anni, volto noto della pallavolo locale.

Il classe 1955, originario di Crocetta del Montello, allenatore delle giovanili del Pederobba (under 14-under 16) si è dovuto arrendere sabato pomeriggio a un male contro cui stava lottando da qualche mese.

Il suo nome è ricordato nel territorio anche per essere legato alle squadre della Godigese Volley, del Miane Volley e della Pallavolo Nervesa.

Una carriera costellata da numerose esperienze in diversi club: ha avuto una buona carriera nella pallavolo provinciale da giocatore ed ha passato diversi anni al Cornuda.

Successivamente, nel corso della sua carriera da allenatore, ha avuto modo di cimentarsi nelle categorie giovanili, sia del settore maschile che femminile.

Il ricordo del comitato Fipav Tre. Uno, ha voluto ricordare la sua scomparsa con un post su Facebook: "Il Comitato Tre.Uno si unisce al dolore per la scomparsa di Loris, allenatore del nostro territorio vinto da un male incurabile. Tra le altre società, con Godigese Volley, Miane Volley e Pallavolo Nervesa aveva affrontato dei campionati regionali. Negli ultimi tempi era allenatore di Pallavolo Pederobba".

Loris lascia nel dolore la moglie e la figlia oltre a conoscenti e amici. Il funerale si svolgerà oggi, 22 settembre, alle 15.30 alla chiesa di Nogarè a Crocetta di Montello.


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Fipav Tre Uno).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport