Farra di Soligo, due gatti avvelenati in zona Patean: la morte causata dal liquido di raffreddamento delle automobili

Continuano gli episodi di violenza contro i gatti nel Quartier del Piave e Vallata, purtroppo ieri, mercoledì 9 ottobre 2019, due gatti sono morti a Farra di Soligo in seguito ad avvelenamento.

È accaduto in un rustico di proprietà tra i vigneti di via San Tiziano, in zona Patean, dove sono ospitati altri tre gatti e degli animali da cortile.

I due gatti, una femmina europea di sei mesi e un maschio europeo di circa un anno e mezzo, sono morti pochi minuti dopo il ricovero d’urgenza dal veterinario, dato che entrambi si trovavano in stato comatoso ed erano gravemente ipotermici. Il maschio manifestava anche fascicolazioni muscolari ed intenso dolore renale.

La proprietaria ha inoltre precisato: “Dall’esito degli esami effettuati sulle urine dei gatti, che stavano bene la mattina, il veterinario ha sospettato un avvelenamento causato da glicole etilenico, ossia il liquido di raffreddamento delle automobili. Esso causa il deposito di sali di calcio nei reni, un antidoto non esiste e l’animale soffre terribilmente fino alla morte”.

“Non farò denuncia ai carabinieri, mi è stato consigliato di rivolgermi all’Ulss, nel frattempo i gatti sono stati inviati al dipartimento zooprofilattico di Treviso per gli accertamenti del caso. Chiedo una maggiore sensibilizzazione, voglio lanciare un messaggio forte affinché chi commette azioni come queste possa capire quanto dolore provoca agli animali prima della morte”.

(Fonte: Luca Nardi Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di una lettrice).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.