Col San Martino, inizia la settimana dei festeggiamenti di San Martin, tra rivisitazioni religiose e concerti

Le tradizioni sono parte di noi e vanno assaporate come un vino pregiato che migliora di anno in anno, un patrimonio secolare dal valore inestimabile da amare e valorizzare.

 È questa l’importante convinzione che, 29 anni fa, ha spronato la comunità di Col San Martino a regalare una seconda vita all’antica festa de San Martin, così da valorizzare il santo patrono che donò il suo mantello ad un mendicante infreddolito e che la Chiesa ricorda proprio oggi, 11 novembre.

 Quest’anno la parrocchia “Annunciazione” e la Pro loco di Col San Martino hanno voluto fare le cose in grande e, nell’arco di questa settimana, celebreranno con molti eventi l’umile vescovo di Tours.

 La prima serata si terrà mercoledì 13 novembre, alle ore 20.30, nei locali della Pro loco: sarà presentata “La mappa parlante di San Martino in Veneto”, un progetto promosso da Unpli Veneto, Pro loco, parrocchia e scuola dell’infanzia di Col San Martino con l’appoggio del Comune di Farra di Soligo e dell’Istituto “Beato Toniolo”.
L’obiettivo è far scoprire l’eredità religiosa, culturale e le tradizioni legate a San Martino nella nostra Regione, rendendole coinvolgenti anche per giovani generazioni e famiglie attraverso nuovi strumenti di comunicazione.

 Venerdì 15 novembre, alle ore 20.45, la chiesa arcipretale del paese ospiterà il gran concerto de “L’istadela de San Martin” con l’orchestra filarmonica dei “Solisti di Radio Veneto Uno”.

Un evento speciale al quale parteciperà anche il prefetto di Treviso, Maria Rosaria Laganà, che sarà dedicato ai festeggiamenti del santo patrono ed al riconoscimento del Patrimonio Unesco.

 Sabato 16 novembre, alle ore 20.30, a mettersi in gioco per i loro bimbi con la rappresentazione teatrale “Heiii… Happy Days” sarà il gruppo genitori “Mame e Pupà” della scuola materna "San Martino".

Domenica 17 novembre, alle ore 15.30, spazio di nuovo ai più piccoli con lo spettacolo di Oreste Castagna direttamente da Rai Yo Yo al salone della scuola materna.

Giovedì 14, sabato 16 e domenica 17 novembre la festa sarà garantita alla quarta edizione di “In fondo in fondo… l’è San Martin!” nei locali della Pro loco di Col San Martino.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.