Terminate le prime asfaltature sulla Sp 32, avviati i lavori di via San Francesco per un percorso pedonale protetto

Farra di Soligo è un continuo cantiere: ieri, lunedì 20 gennaio, ne è stato aperto un altro in via San Francesco per realizzare un percorso pedonale protetto, predisponendo anche nuovi allacci all’acquedotto (nella foto).

“In queste ore si sta lavorando sul ciglio della strada con il getto del muro di sostegno per la passerella pedonale - ha precisato il sindaco Mattia Perencin -. Il costo dei lavori è pari a 100 mila euro: 56 mila e 290 euro di fondi comunali, 43 mila e 710 euro di contributo regionale”.

Il percorso pedonale sarà ultimato a fine marzo - prosegue -, mentre a giugno Ats continuerà i lavori per concludere gli allacciamenti all’acquedotto fino al centro di Farra, dove le nuove condotte erano state realizzate due anni fa”.

IMG 2196

Nelle scorse settimane in via San Francesco era stata realizzata anche la nuova illuminazione a led. Un intervento possibile grazie a un contributo statale di 70 mila euro.

Nel frattempo ieri si è conclusa la parziale riasfaltatura della Sp 32 fino al tempietto di Soligo dopo i lavori di Ats. Un intervento urgente visto che la prima asfaltatura aveva causato seri disagi e anche danni agli automobilisti.

“I lavori sull’acquedotto termineranno questa settimana - ha annunciato Perencin -, questo il motivo del posizionamento di un nuovo impianto semaforico. L’asfaltatura definitiva della strada è programmata per fine aprile”.


(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Farra di Soligo e Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport