La 64esima mostra di Col San Martino si farà: calici in alto dal 25 luglio. Stival: "Le sorprese non mancheranno"

Una promessa è una promessa e loro avevano promesso che non avrebbero gettato la spugna fino alla campana dell'ultimo round: la 64esima mostra del Valdobbiadene Docg, la più antica del territorio, si farà dal 25 luglio al 9 agosto.

Loro sono i giovani volontari della Pro Loco di Col San Martino, capitanati dal presidente Luciano Stival, che con determinazione non si sono arresi all'annullamento forzato di tutte le manifestazioni a causa dell'emergenza Covid-19.

L'avevano annunciato fin da subito, quando ad inizio marzo avevano deciso di rinviare, non di annullare, la seconda manifestazione in calendario della Primavera del Prosecco 2020 vedi (articolo).

Al momento è l'unica mostra ad aver intrapreso questa scelta, mentre la Pro loco di Combai si è distinta con un'originale edizione di "È verdiso" completamente sul web vedi (articolo).

Le motivazioni di questa coraggiosa decisione sono state illustrate da Luciano Stival, presidente della Pro loco di Col San Martino: "Prima del rinvio, con il coinvolgimento e il massimo appoggio di Regione Veneto e Comune di Farra, dovevamo organizzare una mostra all'insegna del Patrimonio Unesco. Le aspettative nostre, regionali e comunali erano tante, gli sforzi erano stati notevoli, tutto era pronto e avevamo anche fatto preparare i bicchieri con il nuovo logo".

csm 2


"Gettare la spugna per questo virus non ci andava, ci pareva brutto buttar via mesi di lavoro - prosegue Stival - Ho alle spalle un gruppo di giovani molto propositivi, determinati e non rinunciatari, che non potrò mai ringraziare abbastanza e che da qualche settimana è sempre sul pezzo per regalare una 64esima edizione di rinascita".

"Anche se la mostra durerà due settimane e tre weekend, al posto di tre settimane e quattro weekend, cercheremo di mantenere il programma ideato originariamente - conclude il presidente della Pro Loco -, le sorprese non mancheranno! Vi aspettiamo numerosi nel rispetto delle norme anti covid, sarà una mostra in totale sicurezza che, tuttavia, darà il giusto valore a quest'attesa 64esima edizione".

 

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Pro Loco Col San Martino).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport