Mario Paparella è rientrato questa mattina dopo una fuga d'amore: "Scusate, non volevo allarmare nessuno"

Allarme rientrato a Farra di Soligo: attorno alle 10 di oggi, martedì 4 agosto, Mario Paparella, il 35enne che i carabinieri stavano cercando da sabato, è tornato a casa autonomamente in sella alla propria bici e ha ritirato la denuncia di scomparsa in caserma a Col San Martino.

È stato lui stesso ad annunciarlo in anteprima: "Sto rientrando ora dalla caserma, ho ritirato la denuncia di scomparsa. Sto bene, scusate, non volevo allarmare nessuno, ho soltanto incontrato una ragazza".

Paparella, da quanto aveva fatto sapere la famiglia, era partito attorno alle 11.30 con la propria mountain bike "Bottecchia" di colore azzurro e in pantaloncini corti per andare al Piave, pare nella frazione di Falzè di Piave.

Aveva con sé solo uno zaino, pochi oggetti per una giornata di relax e risultava irraggiungibile al cellulare dal pomeriggio di sabato 1° agosto.

Poco fa, martedì 4 agosto, il ragazzo, scusandosi dell'accaduto, si è recato dai carabinieri a Col San Martino per ritirare la denuncia di scomparsa e la vicenda, che ha tenuto in sospeso l'Alta Marca Trevigiana, si è chiusa positivamente.

 

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport