Col San Martino, la casa di riposo "Botteselle" è Covid free dopo due mesi: le vaccinazioni iniziano lunedì prossimo

Il 13 novembre scorso il presidente della Fondazione Santa Augusta onlus di Conegliano, dottor Marco De Carlo, aveva comunicato che all'Istituto "Botteselle" di Col San Martino c'erano 12 positivi al Covid su 83 ospiti (vedi articolo).

Immediatamente erano state attivate le misure per contenere il contagio, quali lo stop alle visite, agli ingressi e alle dimissioni e l'isolamento degli ospiti positivi. Ieri, martedì 12 gennaio, il sindaco Mattia Perencin è stato informato dalla direzione della casa di riposo che "da sabato 9 gennaio, in seguito all’esito dei tamponi sugli ultimi ospiti, il Botteselle non ha più nessun positivo al Covid".

Una bella notizia, unita ai numerosi auguri natalizi ricevuti dai familiari degli ospiti tramite l'email della struttura, che permetterà al Botteselle di vaccinare gli ospiti e il personale lunedì prossimo, 18 gennaio.

"Auguri e grazie a tutti gli operatori sanitari e un abbraccio virtuale agli ospiti" ha affermato il sindaco, il quale ieri si è anche detto soddisfatto dell'iniziativa dei tamponi rapidi attivata a pagamento dalla farmacia Callegari di Col San Martino in rete con la Battistella di Pieve di Soligo, la farmacia di Refrontolo e la Cesca di Follina (vedi articolo).

Le quattro farmacie hanno aderito a quanto previsto dalla delibera della giunta regionale del 29 dicembre, perciò eseguiranno i test rapidi al costo di 26 euro. Non è necessaria la prescrizione medica, infatti tutti i pomeriggi, a rotazione, le farmacie offriranno il servizio. Il calendario al momento è stato stilato fino a fine gennaio e per prenotarsi è necessario contattare una delle quattro farmacie.

 

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport