Per La Bella, località del Comune di Follina di sole 350 anime, il "parco" è un punto di aggregazione importante. In questi ultimi mesi, l’area del parco di La Bella è stata oggetto di importanti lavori di ristrutturazione. Un vero e proprio restyling reso possibile grazie alla sinergia tra i volontari del borgo e l’amministrazione comunale di Follina.

Il "trait d'union" dell’operazione è stato Roberto Gallonetto, che a La Bella vive con la famiglia e che nel municipio di Follina ricopre il ruolo di consigliere comunale. I volontari, una ventina in tutto, hanno svolto manualmente i lavori, mentre l’amministrazione ha fornito i materiali, finanziando una parte dell'intervento.

Le ringhiere e le staccionate sono state riverniciate, i giochi per i bambini rimessi a nuovo e il manto del campo da calcetto tirato a lucido. "Vedere tanti giovani lavorare con lo stesso entusiasmo messo dai loro padri e nonni una ventina di anni fa mi ha inorgoglito", commenta Gallonetto, che a stento nasconde il suo entusiasmo: "Una sera, erano passate le 23, una famiglia che abita vicino per ringraziarci del lavoro svolto, ci ha ospitato per una pastasciutta: queste cose uniscono il borgo e fanno bene a tutti".

Venerdì 18 maggio, alle ore 20, il taglio del nastro, alla presenza di sindaco Mario Collet, dei volontari e dei cittadini. Il "Comitato Festeggiamenti di Farrò, La Bella e Pedeguarda", per completare la sinergia, si occuperà del rinfresco.



(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it