Quando il sindaco di Follina Mario Collet ha ricevuto la lettera con la quale la produzione del programma di Rai 3 "Alle falde del Kilimangiaro“ comunicava al primo cittadino di aver scelto Follina per difendere i colori del Veneto nella gara “Borgo dei borghi 2019”, lo hanno visto letteralmente sobbalzare sulla sedia.

Un misto di gioia ed incredulità, per una partecipazione che darà una grande visibilità a Follina e che sicuramente porterà nuova linfa turistica ad un borgo che già di suo sta incrementando in maniera esponenziale le presenze turistiche. La formula della trasmissione è molto accattivante.

I venti borghi in rappresentanza di altrettante regioni italiane, verranno presentati ad uno ad uno durante le puntate di "Alle Falde del Kilimangiaro“. Sarà poi un sondaggio sotto forma di preferenze espresse via web dal pubblico, a decretare il vincitore.

La quinta edizione del concorso è stata vinta da Gradara, un borgo di meno di 5 mila abitanti nell’entroterra marchigiano, mentre lo scorso anno a trionfare era stata Venzone, rappresentante del Friuli Venezia Giulia. Nell’edizione 2016 aveva partecipato per il Veneto la vicina Cison di Valmarino, che aveva spuntato un onorevole 11esimo posto.

Per quanto riguarda Follina, il commento del sindaco Collet è improntato all’incredulità: ”Non me l’ aspettavo proprio visto che sono soltanto due anni che siamo entrati nel prestigioso club dei Borghi più belli d’Italia”.

Collet va oltre: “Ce la metteremo tutta per ben figurare e per mettere in luce le bellezze di Follina dal punto di vista architettonico, della cultura, della natura, delle tradizioni e dell’enogastronomia”.

Le scene verranno girate a Follina ai primi di agosto, mentre le puntate cominceranno ad andare in onda da novembre in prima serata su Rai 3. La proclamazione del vincitore sarà nel 2019.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it