l’istituto comprensivo di Follina e Tarzo, grazie ad una proficua collaborazione con il mondo del volontariato, può dirsi ora “più” sicuro.

Lo scorso 27 ottobre, i ragazzi della scuola media sono stati formati sul primo soccorso e sull’educazione stradale, grazie a corsi specifici sulla materia offerti dal “Comitato festeggiamenti di Farrò, La Bella e Pedeguarda”.

A novembre il bis. Lo scorso sabato 10 novembre è stata la volta dei docenti, che grazie all’associazione “Due mani per un cuore” si sono trasformati per una volta in auditori, nell’ambito di un incontro di formazione delle manovre Bls-D, propedeutiche all'uso del defibrillatore.


Follina corso defibrillatore 1

Ma cos'è il Bls-D e perché è importante? Per Bls-D si intende Basic life support and defibrillation, ovvero il supporto di base alle funzioni vitali e la defibrillazione. Questa tecnica di primo soccorso comprende la rianimazione cardio-polmonare (Rcp) ed altre manovre a supporto delle funzioni vitali.

Essere formati in questa materia vuol dire essere in grado si salvare delle vite umane, grazie soprattutto all’ottimizzazione dei tempi di intervento. Per essere in grado di fare questo, è necessario uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell’ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Due mani per un cuore).
#Qdpnews.it