Follina, il consiglio comunale approva la variante, la pista ciclopedonale in via Circonvallazione est diventa realtà

Si è svolto ieri sera a Follina nella sala consiliare del nuovo municipio il consiglio comunale.

Tra i punti all’ordine del giorno, discussi con molto fair play tra maggioranza e opposizione, spiccava il quinto. E’ stata infatti approvata la variante al piano degli interventi, passaggio fondamentale per la realizzazione di un pista ciclopedonale in via Circonvallazione est.

Si tratta di un primo stralcio del valore di euro 250mila euro, finanziato per 100mila euro dal Consorzio Bim Piave di Treviso nell’ambito del progetto “La ciclabile del Piave” che interessa le le tre province di Belluno, Treviso e Venezia, con un percorso che, al termine dei lavori, sarà lungo 220 km e congiungerà le Dolomiti alla Laguna di Venezia.

pista ciclopedonale


Il tratto follinese approvato in consiglio comunale, partirà dall’incrocio dove Via Cal de Cros e via Carniel si intersecano con via Circonvallazione e coprirà il fossato fino ad unirsi al tratto già esistente, da prima della rotatoria a sud del Borgo fino a La Bella.

Il progetto prevede altri due stralci che però verranno realizzati in seguito, per un valore totale dell’opera di 560mila euro. La scelta di realizzarla sul versante delle case, quello opposto al cimitero, è stata spiegata dal sindaco con la logica di “non far attraversare la provinciale agli abitanti delle case che si affacciano sulla stessa”.

La pista sarà ciclopedonale, con la parte rivolta alle uscite dai cancelli delle abitazioni riservata ai pedoni, mentre le biciclette correranno nella parte di pista sul lato della Provinciale, riducendo così il rischio di incidente tra automobili in uscita dalle abitazioni e biciclette in transito.

All’inizio del consiglio comunale, è stata approvata una variante di bilancio resasi necessaria per il mancato introito di euro 160 mila di dividendi Asco Holding Follina, come del resto tutto il gruppo dei Comuni “ribelli”, conta ora in una sentenza favorevole del tribunale per poter rimettere a bilancio l’importante somma.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.