Follina, situazione di emergenza, si cercano figure da inserire in Comune. Il sindaco Collet: "Faremo dei concorsi"

Quella che si sta vivendo in questo periodo nel comune di Follina, se non è una vera e propria emergenza poco ci manca.

Per una serie concomitante di cause, prima fra tutte il pensionamento avvenuto o imminente di alcuni dipendenti comunali, a Follina "la coperta", per quanto riguarda il personale, è un po’ corta.

Si cercano figure professionali da inserire in organico. Nello specifico servirebbero un responsabile dell’ufficio anagrafe, un responsabile dell’ufficio ragioneria, un operatore ecologico e un vigile. Inoltre, dal primo di ottobre, anche il segretario comunale, il dottor Francesco Spada, andrà in pensione e dovrà essere trovata una soluzione in convenzione con altri comuni.

Il sindaco Mario Collet vede in questo ricambio generazionale una grossa opportunità per i giovani: “Siamo sul pezzo per trovare le giuste soluzioni per ogni ruolo. Un po’ attingeremo dalle graduatorie e dall’ufficio collocamento, come ad esempio per l’operatore ecologico che verrà assunto in questi giorni. In qualche caso faremo dei concorsi, come quello per la figura di un agente della polizia locale, le cui domande dovranno pervenire entro il 23 agosto”.

Il primo cittadino, poi, prosegue lanciando un vero e proprio appello ai giovani: “Questo concorso rappresenta una grande opportunità e nel nostro caso non è prevista nessuna prova fisico-atletica. Spero arrivino parecchie domande specialmente da giovani della Vallata”.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.