Follina nel dolore per la scomparsa di Carlo Rebeschini, era maestro d'orchestra conosciuto e stimato in tutto il mondo

Da ieri sera Follina è in lutto per la perdita del suo maestro Carlo Rebeschini: quando dopo le 21 e 30 la notizia che la malattia si era presa Rebeschini si è sparsa, sul web il cordoglio è stato unanime.

Nato il 16 ottobre 1953 a Follina, Carlo Rebeschini dopo essersi diplomato con lode in pianoforte, ha insegnato al Conservatorio di Castelfranco ed è stato per 36 anni pianista e clavicembalista presso l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia.

Ha svolto un’interessante attività di direttore d’orchestra alla Fenice, all'Orchestra di Padova,all'Orchestra del Veneto,all'Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza e in tante altre situazioni, praticando repertori che vanno dal sedicesimo secolo ai nostri giorni.

Al suo attivo collaborazioni, come pianista, direttore, bassista, arrangiatore, con molti dei musicisti più conosciuti al mondo, tra cui Eddy Busnello, Mario Costa, Sergio De Nardi, Mango, Enrico Ruggeri, Stadio, Vinicio Capossela, Mario Brunello, Marco Paolini, Don Airey, Sting e tanti altri.

Carlo Rebeschini lascia la moglie Carla e i figli Giovanni, Chiara e Marta, oltre ad un intero paese e tanti amici che lo hanno sempre amato e stimato.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.