Cade mentre raccoglieva i cachi: impresario edile di Farrò in terapia intensiva al Cà Foncello di Treviso

È successo tutto in pochi attimi ieri nel tardo pomeriggio. Angelo De Luca, 55enne impresario edile di Farrò, mentre raccoglieva i cachi dall’albero di casa, è caduto, battendo violentemente il capo.

I familiari che si trovavano con lui hanno immediatamente allertato la centrale operativa del 118.

I sanitari giunti sul luogo con l’automedica e l’ambulanza, vista la delicatezza del trauma, hanno deciso di far intervenire l’elicottero per trasportare il ferito nel più attrezzato ospedale del Cà Foncello di Treviso, dove si trova tutt'ora ricoverato in terapia intensiva.

Angelo De Luca è molto noto in zona, per la sua attività, e per il suo impegno nella collettività. Da un anno è sposato con l’assessore alle politiche sociali del comune di Follina Paola Carniello.

Il sindaco di Follina Mario Collet, che attualmente si trova in Austria per commemorazioni legate alla Grande Guerra, ha commentato con dispiacere la notizia: “Ho appreso dell’incidente occorso ad Angelo e sono rimasto sbigottito. Sono molto vicino a lui, a Paola e ai familiari e mi stringo a loro in questo delicato momento”.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.