Follina, viabilità ancora interdetta sul passo del Praderadego. Zanoni (Pd): "La Regione supporti il Comune"

Sono passati 15 giorni dalla frana che blocca il passo del Praderadego da metà ottobre, a partire da cinque chilometri dall’intersezione con via Sach fino a due chilometri dal confine con il Comune di Mel. Per il momento la viabilità rimane interdetta (nella foto).

A preoccupare non sono tanto i massi caduti, quanto la situazione a monte, che se non viene risolta potrebbe dar vita ad altri smottamenti, soprattutto in presenza di forti piogge.

Sulla vicenda si è espresso anche il consigliere regionale del Partito Democratico, Andrea Zanoni: “La frana che ha causato la chiusura del passo di Praderadego potrebbe provocare altri smottamenti, con rischi evidenti per l’incolumità di automobilisti e passanti. Sono caduti diversi massi, fortunatamente nessuno si è fatto male, ma è stato davvero un caso".

"Adesso la Regione supporti il Comune di Follina per la messa in sicurezza della strada - prosegue Zanoni -, a partire dalla sostituzione delle reti paramassi danneggiate, utilizzando i fondi sbloccati a luglio dal Cipe. Le risorse ci sono, si tratta di quasi 30 milioni per opere da realizzare in Veneto per la mitigazione del rischio idrogeologico".

"I disagi sono evidenti, è un’arteria importante perché collega la provincia di Treviso con quella di Belluno - conclude il consigliere regionale -, il percorso alternativo è decisamente più lungo e tortuoso, attraverso il passo San Boldo. Crediamo sia necessario agire con urgenza e per questo chiediamo vengano utilizzate risorse che sono già a disposizione, la strada non può restare chiusa per mesi”.

Il sindaco di Follina, Mario Collet, che con un'ordinanza d’urgenza ha provveduto a chiudere il valico, ha puntualizzato: “Non voglio entrare nelle polemiche politiche, da sindaco posso solo dire che un aiuto della Regione Veneto sarebbe una vera manna dal cielo. Come Comune, con le poche risorse a disposizione, è difficile far fronte alle emergenze idrogeologiche di un territorio così vasto.”

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.