Due studenti denunciati dai carabinieri, erano in possesso di 3 grammi di cocaina e 10 grammi di hashish

I Carabinieri della stazione di Cison di Valmarino hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Treviso per spaccio di sostanze stupefacenti: D.M. e P.D. entrambi classe 2000, italiani, studenti, incensurati ed entrambi residenti a Follina.

Nella serata di ieri, martedì 26 novembre 2019, una pattuglia dei Carabinieri, nel corso dei servizi di controllo per contrastare il traffico e il possesso illecito di sostanze stupefacenti, ha sorpreso a Follina i due giovani a bordo di un’auto, condotta proprio da D.M, con il passeggero P.D.

Fermati per essere sottoposti a controllo, lo strano atteggiamento dei due ragazzi ha insospettito i militari che hanno proceduto ad effettuare una perquisizione del veicolo, dove alla fine sono stati trovati su D.M. un involucro con 0,3 grammi di cocaina e su P.D. tre involucri con 10 grammi di hashish.

A questo punto le perquisizioni sono state effettuate anche nelle abitazioni dei due giovani, in quella di D.M. sono stati trovati ulteriori 20 semi di canapa indiana e 3 pastiglie di ecstasy, mentre in quella di P.D. altri 55 grammi di hashish.

Oltre alle sostanze illegali rinvenute, i Carabinieri hanno posto sotto sequestro anche un bilancino, una pipa, un coltello e due grinder, tutti oggetti utilizzati per il confezionamento e il consumo degli stupefacenti.

(Fonte e foto: Compagnia Carabinieri di Vittorio Veneto).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.