Massimo Paier da presidente di Visit Follina alla Pro loco di Cison: "In bocca al lupo a tutti i ragazzi"

Dopo quattro anni alla guida dell'associazione Visit Follina, Massimo Paier (nella foto a destra), follinese d'origine e cisonese di adozione da ben 25 anni, prosegue la propria avventura da volontario nell'organizzazione degli eventi, stavolta all'interno della Pro loco del Comune di Cison di Valmarino.

Visit Follina e la Pro loco cisonese sono entrambe due realtà impegnate nell'organizzazione di appuntamenti di grande impatto, destinati ad attrarre ogni anno un numero sempre maggiore di visitatori. Nel primo caso sono da citare gli eventi legati alla "Primavera del Prosecco" e alla "Notte romantica dei Borghi", con le sue coreografie suggestive, mentre nel secondo sono noti gli appuntamenti di "Artigianato Vivo", "Stelle a Natale" e "Assaporando Cison".

"Dopo quattro anni da presidente di Visit Follina, mi è arrivata dalla Pro loco di Cison di Valmarino la possibilità di occuparmi dei loro eventi - ha spiegato Paier - e in questa settimana sarà valutato quello che sarà il mio ruolo".

"Ho deciso quindi di concludere questa avventura da presidente di Visit Follina, senza voler che nessuno mi faccia un monumento, perché siamo tutti dei volontari. - ha aggiunto Massimo Paier - Si è chiusa una porta e se n'è aperta un'altra a Cison di Valmarino e voglio fare il mio in bocca al lupo ai ragazzi, perché proseguano nell'organizzazione degli eventi".

Il prossimo 3 febbraio sarà, di conseguenza, eletto il nuovo presidente dell'associazione Visit Follina.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport