Follina, celebrata la Giornata del malato alla casa di riposo San Giuseppe: presenti parenti e volontari

Celebrata la Giornata del malato nella residenza sanitaria assistenziale "San Giuseppe" di Follina, gestita dal gruppo Sereni Orizzonti.

Un'occasione per esprimere vicinanza agli ospiti della struttura, autosufficienti e non, anche grazie alla presenza dei parenti, dei volontari e dell'associazione "Sorgenti di Santa Scolastica", nata nel 2002 con l'obiettivo di dedicare del tempo agli ospiti stessi del San Giuseppe.

In quest'occasione è stata officiata la Messa dai padri provinciali dei Servi di Maria nel salone della struttura, ricavata da un ex lanificio risalente agli inizi dell'Ottocento, restaurato per poter contenere circa 68 posti letto dislocati su quattro piani.

La Giornata del malato, fissata ogni anno per l'11 febbraio, venne istituita nel 1992 da papa Giovanni Paolo II: giusto un anno prima gli era stato diagnosticato il morbo di Parkinson, quindi la sua decisione per tale ricorrenza assunse subito un significato particolare.

Fin da subito, la Giornata divenne un'occasione di condivisione e di raccoglimento sul tema della sofferenza.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Sereni Orizzonti).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport