Follina, niente da fare per la sagra della Madonna delle Grazie, si va al 2021. Speranza per i mercatini di Natale

Purtroppo continuano gli annullamenti di sagre ed eventi: dopo lo stop per quest'anno di Artigianato Vivo a Cison di Valmarino (qui l'articolo), nella vicina Follina non si svolgerà la tradizionale sagra di Madonna delle Grazie, organizzata dal Comitato festeggiamenti Farrò, La Bella e Pedeguarda, e sarà quindi rimandata a luglio 2021.

Un fermo dell'attività estiva che giunge in seguito alla rinuncia alla manifestazione "Una strada di...Colori di primavera", prevista per le prime tre giornate di maggio, solitamente organizzata in collaborazione con l'amministrazione comunale (qui l'articolo).

In quell'occasione avrebbe dovuto tenersi il raduno internazionale dei madonnari, ovvero i "pittori dell'asfalto", impegnati nella realizzazione di immagini sacre, principalmente Madonne, sul manto stradale.

L'assenza di manifestazioni comporta anche una riduzione delle entrate e degli sponsor, cosa che ha rallentato la conclusione dei lavori del nuovo centro polifunzionale di Farrò, come ha spiegato Luca De Conto, presidente del Comitato festeggiamenti, che ha reso noto come alla struttura, che avrebbe dovuto essere inaugurata il 28 giugno, mancano soltanto la pavimentazione e i serramenti.

kinesiostudio nuovo

"Dopo i mercatini primaverili, ora salta anche la nostra tradizionale sagra - ha ribadito Luca De Conto -. E dal 4 febbraio abbiamo potuto riunirci per discutere di alcune cose soltanto lo scorso 29 giugno, a causa del lockdown. Anche il centro polifunzionale, una casa per tutta la comunità, dovrà attendere l'inaugurazione".

"Ora aspettiamo di capire se si potranno fare i mercatini di Natale - ha continuato il presidente - che di solito iniziavamo a organizzare tra luglio e agosto ma, vista la situazione, dovremo attendere settembre per vedere quella che sarà la situazione".

"Dispiace quello che sta avvenendo con le manifestazioni - ha detto De Conto - ma la situazione non consente di fare altrimenti. Anche per il raduno dei madonnari, avevamo artisti provenienti addirittura dall'America e dal Messico. La nostra speranza è che tutto torni alla normalità".

Una speranza che si estende alla possibilità di realizzare l'edizione 2020 di "Colori d'inverno", suggestivo appuntamento dicembrino, ma la sua stessa realizzazione dipenderà da quello che sarà l'andamento generale a partire dal prossimo autunno.

Mario Collet, sindaco di Follina, sul tema ha osservato: "Mi auguro con tutto il cuore che i mercatini natalizi possano essere organizzati e lo spero ardentemente".


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport