Follina, dopo la caduta dei massi, chiusa via Praderadego: pubblicata un'ordinanza comunale

Chiusa via Praderadego a Follina, sia alla circolazione dei mezzi che a quella pedonale: a stabilirlo un'ordinanza comunale, pubblicata martedì 20 ottobre, dopo che lo scorso sabato erano caduti alcuni massi sulla strada, danneggiando la carreggiata e rendendo pericolosa l'area (vedi articolo).

In quell'occasione, il sindaco Mario Collet aveva comunicato l'impossibilità di intervenire sull'area, vista la penuria di risorse comunali a disposizione, e per questo aveva richiesto subito un incontro con Gianpaolo Bottacin, neoassessore regionale alla Protezione civile.

Nel frattempo la strada era stata chiusa anche se, neppure 24 ore dopo, le catene del cancello posto a sbarramento della via erano state tranciate: un atto che aveva sollevato l'indignazione, in primis, del sindaco che lo aveva definito "un gesto sconsiderato" (vedi articolo).

Ora la chiusura della strada è ufficiale, tramite l'ordinanza, e stabilita fino a data da destinarsi: subito dopo la segnalazione della caduta dei massi, il Comune aveva inviato sul posto, per un sopralluogo, un geologo che aveva consigliato l'interruzione della circolazione, considerato il danneggiamento della rete paramassi posta a monte.

La chiusura riguarda via Praderadego su entrambi i sensi di marcia, a partire da 2,5 chilometri dall'intersezione con via Sach e fino a 2 chilometri dal confine con il Comune di Mel.

Un'ordinanza per cui tutti gli organi di polizia sono stati incaricati di vigilare, affinché la chiusura della strada venga rispettata.

 

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Follina).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport