Arriva la nuova antenna della Wind a Fregona, comunicazioni più facili nelle zone montane finora ancora scoperte

Dopo l’approvazione della delibera avvenuta lo scorso mese di dicembre che concede alla società Wind Tre Spa un’area di terreno comunale (nella foto) per l’installazione di infrastrutture per un impianto di telecomunicazioni, con antenne e apparecchiature che diffonderanno i segnali telefonici, si sta procedendo in questi giorni alla stesura del contratto tra il comune e la società: in base all’accordo, dall’avvio dei lavori l’area sarà data in affitto per 9 anni ad un prezzo di seimila euro all’anno. Sono a carico della Wind l’acquisizione di pareri, permessi vari e nulla osta per realizzare l’opera. Il contratto poi si rinnoverà tacitamente per periodi consecutivi di 9 anni.

Naturalmente con questo ulteriore passo cominciano a stappare le bottiglie quelli del Comitato Valsalega: “Dicevano che non ce l'avremmo mai fatta e invece ecco che è in corso l'iter per l'installazione di un'antenna per la telefonia mobile della Wind nella zona industriale di Fregona – commenta il portavoce del comitato Daniele Dal Mas -. Un ottimo risultato per la nostra comunità e per una zona appetibile turisticamente e che vanta una delle realtà industriali più importanti della provincia. L’antenna infatti sarà funzionale per potenziare la copertura nella parte di zona montana dove il segnale è debole, come il versante del Pizzoc che guarda verso la pianura trevigiana. E’ solo questione di tempo”. 

La nuova antenna permetterà dunque di rendere più semplici, in caso di smarrimenti nei boschi di persone, o emergenze per incidenti stradali, le comunicazioni in zone altrimenti poco coperte, come dalla Valsalega verso Crosetta e il Pizzoc, che rendevano molto difficoltosi e lunghi i soccorsi.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Comitato Valsalega).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.