Fregona, De Luca giustifica l'assenza: "Ci saremo per le cose serie, non abbiamo disturbato la loro festa di liberazione"

Non è iniziato nel migliore dei modi il rapporto maggioranza-minoranza a Fregona dopo il cambio di timone amministrativo: i banchi vuoti dei quattro consiglieri della lista di Giacomo De Luca nel primo consiglio comunale della nuova amministrazione (nella foto)  hanno fatto subito scoppiare il dibattito in paese. Tutti a chiedersi il perché e a commentare un’assenza presa come una provocazione politica.

Da parte sua il sindaco Chies non ha “sofferto” la mancanza delle controparti “Non ho avuto alcuna comunicazione se non che Giacomo De Luca sarà il capogruppo, ma sull’assenza al consiglio di insediamento nessun accenno. Facciamo lo stesso, non si preoccupino, dopo gli opportuni chiarimenti con la Prefettura, se dovesse verificarsi ancora l’assenza ingiustificata”. 

Altrettanto tranquillo stamane lo stesso candidato sindaco del centro sinistra e capogruppo di minoranza: “Perché tanto stupore? – afferma Giacomo De Luca – . Nessuna pre-tattica o provocazione, abbiamo voluto concedere loro tutto il palcoscenico perchè siamo democratici e non vogliamo rovinare o disturbare le feste di liberazione. Vedremo se festeggeranno anche quella vera di Liberazione. I giochi di potere non ci interessano ma sulle cose concrete faremo la nostra parte e ci saremo. L’hanno presa male? Non so che farci. Ma ci faremo sentire presto. Poi il comportamento che hanno avuto fa pensare: pensano di essere capaci di amministrare senza sentire nessuno o chiedere le minime informazioni. Comunque nessuna provocazione, solo una forma di rispetto per la loro festa che hanno fatto con i loro supporters. Quando si comincerà a fare sul serio si aspettino persone davvero capaci all’attacco sulle cose serie e non alle feste”.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.