Lanciata la candidatura della Foresta del Cansiglio come luogo del cuore del Fai, raccolti oltre duemila voti

Con oltre 2.100 voti attualmente è al 56esimo posto della classifica, ma è ipotizzabile che scalerà ben presto posizioni poiché le votazioni sono aperte solo da pochi giorni: parliamo della Foresta demaniale del Cansiglio che è entrata, grazie al Comitato per il Cansiglio, ad essere uno dei luoghi del cuore del Fondo per l'ambiente italiano (Fai) .

Per il voto, oltre alla conosciuta raccolta firme, si può fare accedendo al sito www.fondoambiente.it cercando tra i vari luoghi "Foresta del Cansiglio".

La proposta è nata proprio dal Comitato “Insieme per la tutela e valorizzazione del Cansiglio” che farà da sostegno della raccolta firme, con la condivisione dei social per promuovere l’iniziativa tra amici e parenti.

In effetti c’è la possibilità unica di votare per tutelare quella che è decisamente una delle più belle e grandi foreste d'Italia che deve rimanere di dominio pubblico, e che potrebbe anche diventare candidata tra i siti dell’Unesco per l’unicità della sua faggeta.

La Foresta del Cansiglio, divisa tra tre province (Treviso, Pordenone e Belluno), si estende su una superficie di 6.570 ettari a cavallo proprio tra il Friuli Venezia Giulia e il Veneto. I boschi sono per la maggior parte, si parla di circa 4.000 ettari, demanio della Regione Veneto, così come le Riserve di Piaie Longhe Millifret e Pian di Landro.

Le riserve di Croseraz Valbona, Pian delle Stele e Col Piova sono demanio della Regione Friuli. Resta statale la Riserva Pian Parrocchia-Campo di Mezzo.

Come tutti sanno il Cansiglio è stato storicamente chiamato il Bosco da Reme di San Marco. E' stata la prima area protetta riconosciuta da uno Stato, nella fattispecie la Repubblica di Venezia, della storia.

Collaborano alla candidatura della Foresta come luogo del cuore anche la Regione Veneto, il Comune di Fregona e l’associazione gestori attività commerciali del Cansiglio.

I Luoghi del Cuore è la campagna nazionale per i luoghi italiani da non dimenticare, promossa dal Fai in collaborazione con Intesa Sanpaolo.

È il più importante progetto italiano di sensibilizzazione sul valore del nostro patrimonio che permette ai cittadini di segnalare al Fai attraverso un censimento biennale i luoghi che meritano tutela e valorizzazione.

La Foresta del Cansiglio è uno dei questi e spetterà ora ai Veneti l’impegno di farla diventare un “luogo del cuore”.


(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Fondo Ambiente Italiano).
#Qdpnews.it 


Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport