Pienone e musica della Kiara Ensemble sul Pizzoc: primo appuntamento del festival Fregona Borghi e Natura

Tra la suggestione del paesaggio e dell’inedito evento con la musica, ieri pomeriggio si è tenuto sul Monte Pizzoc il primo appuntamento del Fregona Borghi e Natura festival (qui il link), organizzato dal Comitato Cultura e gemellaggio del Comune di Fregona e da La Chiave di Sophia.

L'orchestra Kiara Ensemble, diretta dal maestro Giuliano Pavan, ha intrattenuto le circa 180 persone che si erano prenotate all’evento tenutosi all’aperto e fino alle ultime luci della giornata, con viste mozzafiato sulla pianura veneta e sulla Piana del Cansiglio che solo la montagna fregonese può offrire.


pizzoc musica 2


Per questo c’è stata anche grande soddisfazione da parte degli organizzatori, l'assessore alla cultura ed alle attività produttive, Andrea Falsarella, con la direttrice artistica Elena Casagrande e Matteo Poloni, per la riuscita dell'evento.

"Queste manifestazioni devono valorizzare il territorio ed il suo sviluppo sostenibile - ha detto Falsarella alla fine -. Grazie a questa prima edizione, che si tiene in un periodo a dir poco particolare, intendiamo prendere le misure per quello che vorremmo organizzare il prossimo anno, con cui cercheremo anche di dare una mano alle attività del territorio".

Il festival proseguirà sabato 12 settembre alle Grotte del Caglieron, dove avrà luogo l’incontro “Dalla memoria all’oggi. La montagna del ‘900 e dei giorni nostri” con Antonio Giacomo Bortoluzzi, scrittore e vincitore Premio Gambrinus-Mazzotti, il quale, sulla scia del suo ultimo romanzo, darà vita ad una riflessione sui temi del lavoro, della memoria, dell’individuo e della comunità. Verrà inoltre inaugurata nel pomeriggio la mostra fotografica “Punto Luce” a cura di La porta fucsia.

Per sabato 19 è previsto l’incontro a cura dell’associazione San Giorgio, con lo scrittore locale Toio De Savorgani, che racconterà le sue esperienze di vita tra le foreste himalayane e il Cansiglio.

Infine, sabato 25 la piazza del municipio di Fregona ospiterà lo scrittore e scultore Max Solinas, alla scoperta di un viaggio intimo nella natura e nei paesaggi, tra le montagne e la nostra interiorità.

Nel corso di tutti gli eventi del festival, verrà riposta grande attenzione al rispetto delle misure di sicurezza secondo le disposizioni vigenti per il contenimento del contagio da Covid-19. Tutti gli eventi saranno gratuiti ma con obbligo di prenotazione.

 

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Fregona).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport