Godega, nessun treno di pendolari e studenti verrà soppresso, il sindaco Paola Guzzo rassicura tutti

Non ci saranno treni soppressi, soprattutto quello degli studenti e dei lavoratori pendolari di Orsago e Godega, per il quale secondo una voce allarmistica sarebbe stata prevista la cancellazione da parte delle Ferrovie, dal 16 dicembre prossimo. 

Infatti il regionale 11013 non appariva negli orari invernali. La cosa, con il lancio di una richiesta al presidente Luca Zaia di intervenire, è stata poi ripresa anche dal consigliere regionale del Pd Andrea Zanoni.

Il treno in questione, locale che alle 7.29 ferma ad Orsago e alle 7.33 a Pianzano e trasporta quasi 200 tra orsaghesi e godeghesi, in gran parte studenti e lavoratori diretti a Conegliano, rimarrà. 

Lo assicura il sindaco Paola Guzzo con una nota evidenziata sul profilo del Comune: “In questi giorni sta circolando la voce che il treno regionale diretto a Venezia che ferma anche a Pianzano alle 7.30 del mattino (molto utilizzato da studenti e lavoratori) verrà soppresso a partire dal 16 dicembre”.

Ho parlato con chi di dovere - ha spiegato il sindaco - e ci è giunta rassicurazione che il treno delle 7.30 rimarrà. Non risulta al momento visibile per questioni tecniche sull’oraio, ma dal 5 dicembre vedrete che la corsa delle 7.30 comparirà regolarmente. Ovviamente terremo sotto controllo la questione”.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport