Mareno, esce di strada e si schianta contro il palo: illeso il conducente, sul posto i Vigili del fuoco

Solo un grosso spavento nella nottata in quel di via Conti Agosti a Mareno di Piave: un forte botto, poi le sirene e i lampeggianti dei soccorsi. Nonostante si temesse il peggio, per il giovane conducente dell’auto uscita di strada non ci sono state gravi conseguenze.

Il fatto è successo verso le ore 23, nel tratto a metà fra la cittadella sportiva e il distributore di benzina Pol, appena dopo un tratto di curva. Immediato è stato l’intervento della Polizia stradale di Treviso e dei Vigili del fuoco di Vittorio Veneto, avvisati da alcuni amici e familiari del conducente.

Secondo le prime ricostruzioni, il giovane alla guida dell’auto, un moldavo di 27 anni, avrebbe perso il controllo del mezzo uscendo dalla curva, dopodiché avrebbe urtato il lampione finendo poi contro il palo di cemento della linea telefonica, ora in precario equilibrio.

Nonostante la rottura totale del parabrezza, il conducente non ha riportato alcuna ferita o trauma grave; i rilievi hanno escluso la possibilità che il giovane stesse guidando sotto l’effetto di alcol o stupefacenti, pertanto gli è stata applicata una sanzione amministrativa.

L’incidente, grazie all’intervento diretto dei soccorsi, non ha causato alcun rallentamento alla viabilità marenese, il veicol è stato rimosso e la carreggiata è stata ripulita dai resti del parabrezza.



(Fonte: Thomas Zanchettin © Qdpnews.it).

(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport