Università degli adulti: con 220 iscritti a Mareno ricominciano con entuasiasmo le lezioni del nuovo anno

Sono già cominciate le lezioni del nuovo anno accademico 2019 - 2020 dell’Università degli adulti di Mareno di Piave, presieduta da Adelina Pizzo, che proprio nei giorni scorsi ha tenuto la cerimonia di inaugurazione della nuova stagione di incontri per docenti e allievi.

Forte di una storia recente di ben 14 anni di attività, cresciuta fino ai 220 iscritti attuali, l’Università marenese rappresenta un importante e ormai consolidato punto di riferimento per tutti coloro che nel territorio sentono l’esigenza di metter insieme la cultura e la socialità, continuando a curare il proprio talento personale e la propria voglia di tenersi aggiornati e di conoscere.

La conferma dell’ottimo stato di salute del sodalizio culturale di Mareno di Piave si è avuta in questi giorni proprio con il momento pubblico che ha caratterizzato l’ inaugurazione dei corsi per il nuovo anno accademico, svoltasi presso il centro culturale Conti Agosti.

Davanti a una folta platea di soci dell’Università, presenti anche gli assessori Marta Fagaraz e Antonella Lot, il sindaco Giampiero Cattai ha avuto parole di elogio per l’Università marenese, sottolineando le finalità e il ruolo essenziale svolto a livello di formazione della cittadinanza e di coesione sociale.

I concetti sono stati ripresi e sviluppati negli interventi del vice presidente Dino Boscariol e della presidente Adelina Pizzo, che hanno ringraziato tutto lo staff dell’Università a partire dalla segretaria Loredana De Toffoli, dalla tesoriera Graziella De Nadai e da tutti i docenti, e messo in evidenza il valore della cultura, i traguardi raggiunti e le nuove opportunità.

Ospite della mattinata il dottor Marco Zabotti, direttore scientifico e vice presidente dell’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”, che ha ricordato il cordiale legame di amicizia con la realtà marenese e il valore profondo dell’istruzione e della libera formazione come espressione di cittadinanza.

Molto applaudite le esecuzioni della bravissima violinista Elisa Scudeller, vera eccellenza musicale della comunità di Mareno di Piave. Il simpatico rinfresco offerto dall’associazione anziani ha suggellato il felice incontro inaugurale.


(Fonte e foto: Unversità degli adulti Mareno di Piave).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.