Combai, anche quest'anno la benedizione del fuoco apre l'accensione dei Panevin nel Quartier del Piave e Vallata

Dalle ore 18 di ieri, domenica 5 gennaio 2020, è avvenuto il primo appuntamento con la tradizione dell'anno nuovo: la cerimonia di benedizione del fuoco e la partenza dei tedofori da Combai, che da 27 anni segna l'accensione dei numerosi Panevin legati al Consorzio Proloco Quartier del Piave.

Presenti alla serata, nella suggestiva chiesetta della Beata Vergine Addolorata situata a Col Ronch, i sindaci dei comuni del Quartier del Piave e della Vallata, insieme alla senatrice Sonia Fregolent, la presidente della Pro loco di Combai Maria Vittoria Moro, i consiglieri regionali Alberto Villanova e Gianpiero Possamai e i presidenti dell'Unpli Veneto e del Consorzio Quartier del Piave Giovanni Follador e Roberto Franceschet.

Accompagnato dal sottofondo inconfondibile dell'associazione "Schola tamburi storici di Conegliano", il vescovo Corrado Pizziolo ha tenuto la cerimonia di benedizione delle fiaccole che, in ordine dal luogo più lontano da raggiungere, sono poi partite insieme a un staffetta composta da numerosi tedofori per accendere i panevin dei rispettivi Comuni e frazioni, che alle ore 20 sono stati accesi contemporaneamente al suono delle campane, collegando così tutta la vallata, e non solo, in un gioco coordinato di fuoco, tradizione e festa.



"Un evento come questo significa tradizione e territorio - ha affermato il sindaco di Miane Denny Buso - È una grande emozione ospitare quest'anno la partenza dei tedofori e la benedizione del fuoco a Combai. Credo che possa essere di buon auspicio anche per il suggestivo luogo scelto per la cerimonia".

Anche il consigliere regionale Alberto Villanova ha commentando positivamente la cerimonia: "Penso che sia più pericoloso spegnere le nostre tradizioni che accendere i panevin del nostro territorio, soprattutto se vengono portate avanti dalle Pro loco in maniera seria e sicura".

Ora si pensa già all'organizzazione per l'anno prossimo e il luogo di partenza dei tedofori è deciso: sarà Mosnigo, frazione del comune di Moriago della Battaglia, a ospitare con grande onore la cerimonia inaugurale del 2021.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.