Contributo regionale di 19 mila euro per la riqualificazione degli ex campetti. Il sindaco: "Promessa mantenuta"

Importante contributo per l'amministrazione Denny Buso: il Comune ha ottenuto 19 mila euro dalla Regione Veneto per un primo intervento di riqualificazione degli ex campetti, a margine della palestra e del plesso scolastico di Miane. Un intervento comunale che avrà una spesa totale di circa 39 mila euro.

L’area sportiva oggi risulta pavimentata parte in getto di calcestruzzo e parte in asfalto, perchè lì era stata posata la tendo-struttura recentemente rimossa che presentava un ulteriore pavimento rialzato, in asfalto e gomma, contenuto da profili in ferro.

miane progetto 2

Questo pavimento, ora a cielo aperto, evidenzia dei ristagni d’acqua che ne precludono il suo recupero funzionale.

L'amministrazione comunale, fin dalla campagna elettorale, aveva ritenuto necessario intervenire per dare "nuova vita" a quest'ampia area sportiva, che è anche accessibile da una rampa per persone diversamente abili, ma con diverse condizioni pregiudizievoli, tra cui cedimenti ed assestamenti marcati che ne limitano la fruibilità in termini di barriere architettoniche.

miane progetto 3

I lavori prevedono l'eliminazione di ogni tipo di barriera architettonica, favorendo l'attività sportiva pluridisciplinare all'aperto.

Per fare questo si dovrà intervenire in modo puntuale eliminando le criticità presenti e, soprattutto, rendere l’intera piattaforma un unico piano funzionale.

Il secondo step dei lavori, finalizzato ad accogliere specifiche discipline sportive senza alcuna preclusione, potrà essere eseguito intervenendo semplicemente con le specifiche opere superficiali di finitura e tracciamento. Tra gli obiettivi ripristinare il campo da tennis esistente fino a qualche decennio fa.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Miane).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport