Combai, sabato scorso l'atipico taglio del nastro della 31ma mostra del Verdiso: inaugurazione on-line

La Pro Loco di Combai ha sempre dimostrato di avere "una marcia in più", ma quest'anno, in una situazione sociale, economica e sanitaria così delicata, si è davvero superata: sabato scorso, alle ore 19, è andata in scena in diretta streaming l'inaugurazione della 31ma edizione di "È Verdiso" in mezzo ai vigneti di Combai.

La mostra è stata aperta solo virtualmente con lo scopo di continuare a valorizzare e far conoscere la storia di un vitigno autoctono, incentivando la scoperta di un vino antico e del suo straordinario territorio.

“Tutto da copione - spiega la presidente della Pro Loco, Maria Vittoria Moro -. Insieme al sindaco di Miane, Denny Buso, ho avuto il piacere di dare il via a una edizione surreale, se volete, viste le mascherine, i guanti e la solitudine che ci circondava. Tuttavia non è mancato il tocco di realtà con il brindisi”.

È possibile seguire la cerimonia sulla pagina Facebook della Pro Loco, dove proseguirà il dialogo con cantine e ristoranti locali: “Metteremo così in rete, letteralmente - prosegue Moro -, gli enoturisti, coloro che erano abituati a venire a Combai in primavera".

"Lo scopo - conclude Maria Vittoria - è tenere aperta la comunicazione, innalzando il livello di sinergia e di reciproco affetto”.

Per la presidente della Pro Loco di Combai, infatti, è di vitale importanza mantenere inalterata, da una parte, la propensione all’accoglienza e, dall’altra, il desiderio di viaggiare del turista, a cui in questo momento è concesso solo di “navigare” con la fantasia.

 

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Pro Loco di Combai).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport