Combai, nuova Pro Loco, Maria Vittoria Moro presidente per la sesta volta consecutiva: "Contenta dei miei giovani"

Qualche novità e tante conferme: è questa la sintesi delle elezioni di sabato 11 e di mercoledì 15 luglio che hanno portato alla nomina di presidente e consiglio della Pro Loco dI Combai, l'associazione del vino Verdiso e dei rinomati marroni del Madean.

Tutto normale, si direbbe, ma così non è perché per la sesta volta consecutiva Maria Vittoria Moro è stata scelta per guidare la Pro Loco che è parte della sua vita da 22 anni, ossia dal 1998.

"Avrei voluto lasciare spazio ad altri ma i miei ragazzi mi hanno detto che non volevano che li lasciassi - ha affermato emozionata Maria Vittoria -, l'età avanza (ride) e perciò ho promesso loro che continuerò finché ce la farò, anche se il mio obiettivo è trasmettere la mia esperienza per lasciare il posto a qualcun altro prima o poi".

"Sono davvero contenta dei miei ragazzi - continua Moro -, se mi hanno scelto ancora vorrà dire che lavorano bene con me. Sono un gruppo di giovani motivati e delle belle persone che valorizzano il territorio con il vero spirito delle Pro Loco".

kinesiostudio nuovo

"Al momento non abbiamo progetti, solo tanta confusione su come muoverci, come tutti - conclude Moro -. Staremo a vedere quali saranno le disposizioni normative da qui all'autunno, la nostra festa dei marroni porta a Combai migliaia di persone ogni domenica, abbiamo già delle idee ma l'obiettivo fondamentale sarà garantire la salute di tutti. Per questo, al momento, attendiamo e poi decideremo come muoverci".

Per quanto riguarda il nuovo direttivo della Pro Loco, Moro potrà contare ancora su Martina Zamai e Igor Zuan, che sono stati confermati vicepresidenti, mentre i consiglieri sono Marisa Bolzonello, Alberto e Federica Buogo, Flavio Brunelli, Monica, Patrick e Pietro Colmellere, Erika Follador, Moreno Guizzo, Rudi Mattiola, Andrea Segat, David Stefani e Nicola Tonet.

Fanno parte del collegio dei revisori dei conti Daniela Buogo, Giorgio Favretto e Giuseppe Pagos, mentre il collegio dei probiviri è composto da Luigi Buogo, Luca Pederiva e Gianpietro Zuan.

 

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport