Miane, cani e gatti avvelenati, varie denunce ai carabinieri. Il sindaco: "Faremo di tutto per punire i responsabili"

Con l'estate ritorna l'orribile piaga dei maltrattamenti contro gli animali domestici, nell'ultimo mese il teatro delle violenze è la zona Coi di Miane, dove sono deceduti per avvelenamento cani e gatti, mentre altri sono stati salvati in extremis.

I proprietari hanno presentato regolare denuncia contro ignoti ai carabinieri, che stanno conducendo le indagini insieme ai forestali per capire quali possano essere le esche e le motivazioni che abbiano causato decessi ed avvelenamenti.

kinesiostudio nuovo

I casi più recenti sono avvenuti in zona Coi ma nei mesi precedenti erano stati segnalati altri episodi in varie località del Comune di Miane.

Episodi che hanno causato lo sdegno del sindaco Denny Buso, il quale ha affermato: "È una situazione inaccettabile che si trascina da un po', per questo il Comune farà di tutto per individuare e punire i responsabili di tali gesti di inciviltà".

Una situazione inaccettabile, molto diffusa in questo periodo dell'anno in tutto il Quartier del Piave e Vallata, che lascia senza parole.

 

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: web).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport