Attesa ormai finita per "Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna": al via domani l'edizione numero 20, la montagna è viva

Sarà una ventesima edizione indimenticabile quella che andrà in scena domani, domenica 6 settembre, nelle Prealpi al confine tra le province di Belluno e Treviso, dove lo sguardo a 360 gradi offre panorami mozzafiato tra ben tre Patrimoni dell'Umanità: le Dolomiti, le colline di Conegliano-Valdobbiadene e Venezia.

Domani si svolgerà in piena sicurezza "Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna": una festa di saluto alla montagna delle vacche al pascolo, dei mastri casari e dei malgari in una stagione estiva che ha lasciato il segno e che, a causa del Covid, ha risvegliato ancora di più il desiderio di libertà che solo la montagna sa regalare.

Il motto di questo storico evento di incontro tra due province non può che essere "l'unione fa la forza", poiché i Comuni di Miane e di Borgo Valbelluna, con una lunga serie di associazioni e realtà ricettive trevigiane e bellunesi, hanno "messo sul piatto" un'ampia gamma di opportunità accattivanti per coloro che vorranno salire al piazzale di Posa Puner per una giornata all'insegna del turismo slow e del gusto.

L'edizione numero 20 di Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna farà tappa alle malghe Garda, Mariech, Budoi, Mont e Canidi, con punto di riferimento il Rifugio Posa Puner, passando per i Pian Alti, i Pian, Salvedella Vecia e Nova.

All'info point, nel piazzale di Posa Puner, la Pro Loco di Miane fornirà alle persone in arrivo tutte le informazioni sulle attività della giornata.

Tante le proposte programmate tra Trevigiano e Bellunese (qui il link) dalla Pro Loco di Miane e dalle numerose associazioni coinvolte: dal nordic wolking alla montain bike e all'e-bike, dallo spiedo in alta quota alla degustazione di formaggi di malga, dalle passeggiate con le guide Cai alla scoperta dei funghi locali, dalle dimostrazioni di fresatura con robot alla musica popolare. 

Un appuntamento da non perdere per dare un sostegno concreto a chi ha deciso di far vivere la montagna anche in un periodo così difficile.


(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna).
#Qdpnews.it


Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport