Miane, domenica la Lucciolata Virtuale che unisce Comune e volontari di Aido, Avis, Ana, Protezione civile e Pro Loco

Domenica 4 ottobre ritorna a Miane la classica Lucciolata, che quest'anno si svolgerà in forma del tutto inedita in piazza II Giugno. Per questo è stata chiamata Lucciolata Virtuale.

Per tutta la giornata, dalle ore 8 alle ore 20, la cittadinanza potrà recarsi in piazza, nel rispetto delle normative vigenti, e fare un'offerta libera per ricevere due lumini. Uno resterà in piazza e sarà acceso davanti alla chiesa parrocchiale di Miane alle ore 21, in forma scenografica per la Via di Natale; l'altro potrà essere portato a casa e potrà essere acceso sempre alle 21, in contemporanea con l'accensione in piazza.

L'evento è organizzato da Via di Natale Onlus con la collaborazione di Aido, Avis, Ana, Protezione Civile e Pro Loco di Miane, oltre ad aver ricevuto il patrocinio del Comune.

Quest'anno l'iniziativa è stata pensata per sostenere ugualmente le attività svolte dalla onlus Via di Natale, che si è trovata in gravi difficoltà a causa dell'emergenza Coronavirus. La pandemia non ha infatti permesso lo svolgersi di manifestazioni annuali come la classica Lucciolata, le quali hanno sempre garantito un importante sostegno economico all'associazione.

La Via di Natale onlus nasce per dare assistenza gratuita nell'ambito oncologico e si occupa della gestione della Casa Via di Natale Franco Gallini, dell'assistenza ai malati oncologici terminali dell'hospice Via di Natale, dell'ospitalità ai familiari dei malati ricoverati al C.R.O. di Aviano e ai malati oncologici in terapia ambulatoriale presso lo stesso istituto.

L'assistenza viene garantita a malati provenienti da varie regioni e in forma totalmente gratuita, grazie al sostegno e alle donazioni derivanti da iniziative quali la tradizionale Lucciolata di Miane.

Il contributo delle singole persone quest'anno è ancora più prezioso per garantire l'accoglienza e le terapie adeguate a coloro che richiedono di essere ospitati. Oltre all'acquisto del lumino, chi volesse contribuire potrà donare per C/C Postale 10386597 e/o Cassa Risparmio del Friuli Venezia Giulia SpA IT 91L 06340 12500 07404376548W o Unicredit Banca IT 67 M 02008 12510000002655063.


(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport