Combai non molla: sabato 17 ottobre torna la Festa dei Marroni, sarà l'edizione delle rinunce e della massima sicurezza

Tutti erano in trepidante attesa da mesi, la stessa Pro loco quest'estate era indecisa sul da farsi (qui l'articolo), oggi è arrivata l'ufficialità: la Festa dei Marroni di Combai si farà... in versione 3P, ossia prenotazioni, passeggiate e prodotti locali, per evitare i grandi assembramenti di ogni anno.

L'appuntamento annuale inizierà sabato 17 ottobre, proseguirà per due weekend (fino a domenica 25 ottobre) e "sarà un'edizione eccezionale, ridotta e riadattata per poter svolgere l'evento nel rispetto delle norme Anti-Covid 19", precisa la Pro loco di Combai.

Una festa a metà perché non ci saranno il tradizionale stand gastronomico e la vendita di marroni cotti nell'enorme rostidora sotto la tensostruttura.

Il programma, tuttavia, prevede delle passeggiate guidate con al termine degustazione di marroni cotti, esclusivamente su prenotazione anticipata. In piazza Squillace, però, si potranno acquistare marroni crudi e altri prodotti locali (dolce e biscotti, birra ai marroni, miele e molto altro), mentre nei ristoranti aderenti sarà possibile apprezzare piatti realizzati con il marrone di Combai.

"Ringraziamo tutti fin d'ora per la pazienza - afferma la Pro loco -, nella speranza che il momento delle mascherine si concluda presto e che si possa tornare a vivere la Festa dei Marroni nel modo in cui siamo abituati a farla conoscere".


(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport