Vergoman di Miane, via Sant'Antonio trasformata in un fiume di detriti: nella notte celere intervento dell'Avab Valsana

Immagini impressionanti questa notte a Vergoman di Miane: tra le 2 e le 3 di oggi, domenica 11 ottobre, via Sant'Antonio è diventata in breve tempo un torrente carico di fango e di detriti di varie dimensioni; una scena già vista due o tre anni fa dicono i residenti.

Si tratta della provinciale 36, la strada che da Combai scende verso Miane passando appunto per la frazione di Vergoman, e precisamente in corrispondenza del ponte Visnà.

allagamento vergoman 11.10.2020


Immediato l'intervento dell'Avab Valsana, iniziato alle 2.22 e coordinato dall'assessore Luigi Rizzi, che ha provveduto a liberare la strada dai detriti utilizzando una ruspa e la forza delle braccia di quattro volontari e di un operaio comunale. Presente sul posto anche il sindaco Denny Buso.

Altri simili interventi sono avvenuti durante la notte a Combai sempre sulla provinciale 36, in piazza e in via Pos Comun; in altre zone stanno ancora proseguendo gli interventi, Avab e Comune continuano a monitorare la situazione visto che la pioggia, prevista abbondante, proseguirà per tutta la giornata.

Per precauzione la strada che da Col San Martino porta a Combai è stata chiusa causa smottamenti, che hanno coinvolto l'area attraversata dal torrente Raboso. Danni anche alla pista ciclabile in via Fontanelle a Miane (nelle foto della gallery).

 

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Avab Valsana - Renato Sandel).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport