La Pro Loco di Combai non getta la spugna: promozione del marrone e dei prodotti locali anche il prossimo weekend

C'è un detto popolare che è da decenni il mantra degli alpini: per noi l'impossibile non esiste. Combai, a questo punto, non può che essere la patria degli alpini perché la Pro Loco e i cittadini non hanno nessuna intenzione di inchinarsi al Covid e, tantomeno, di gettare la spugna.

Lo scorso fine settimana ha dato ottime soddisfazioni ai volontari della Pro Loco, seppur costretti a non festeggiare insieme alle migliaia di appassionati che nel mese di ottobre di ogni anno si recano a Combai ad assaporare il gusto unico del marrone Igp cotto sulla grande rostidora.

Quest'anno, a causa del Covid, tutto è avvenuto in versione ridotta, riadattata e innovativa adeguandosi al nuovo mantra delle tre P (prenotazioni, passeggiate e prodotti locali) per evitare i grandi assembramenti del passato.

Tutto si è svolto al meglio sabato e domenica scorsi, in particolare le passeggiate guidate nel bosco e la raccolta dei marroni... Poi è arrivata la "mazzata" del dopocena di domenica, ossia il nuovo Dpcm del premier Conte. Una mazzata che ha piegato, ma non spezzato, la sana e coscienziosa caparbietà della Pro Loco di Combai.

Gli eventi previsti il prossimo weekend sono stati perciò annullati ma è stata confermata la vendita dei prodotti tipici (dolci e biscotti, birra ai marroni, miele e molto altro) e dei marroni crudi in piazza Squillace. Gli orari previsti sono i seguenti: sabato 24 ottobre dalle 14 alle 18, domenica 25 dalle 11 alle 18

La valorizzazione del marrone Igp di Combai proseguirà anche nei ristoranti aderenti a questa particolare edizione della Festa, con la possibilità di apprezzare gustosi piatti arricchiti dal prodotto principe di questa terra.

Inoltre quest'anno, tramite Il sito TrevisoNow.it e grazie alla cooperativa Agricombai, è possibile acquistare il marrone di Combai in tutta la provincia di Treviso, e non solo, con consegna a domicilio entro 24 ore dall'ordine.


(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport