Sconcerto a Montebelluna, le ceneri del defunto finite nel bidone dei fiori: il Pd interroga la maggioranza

Davvero sconcertante ciò che è accaduto al cimitero di Montebelluna durante un funerale in piena fase di emergenza coronavirus.

A raccontarlo è il capogruppo Pd-Il futuro è adesso, Davide Quaggiotto: “Recentemente siamo stati contattati da un cittadino che ci ha raccontato un’esperienza spiacevole che ha vissuto per chiederci di intervenire e fare chiarezza.

Durante una celebrazione svolta per dare l’ultimo saluto a una persona mancata durante l’emergenza Coronavirus e poi cremata, lui insieme agli altri familiari sono rimasti molto delusi dalle condizioni della sala in cui si è svolto il rito. Come si può notare dalle foto, il pavimento della stanza era sporco e cosparso di ceneri. Non c’erano le condizioni per poter ospitare qualsiasi forma di cerimonia, ma soprattutto i familiari della persona che è venuta a mancare. Inoltre c’è un altro fatto che ha destato perplessità e ferito i presenti: considerato che era stato scelto di disperdere le ceneri in una fossa comune, le ceneri del familiare sono state versate in un bidone che aveva nella parte esterna un foglio appiccicato con su scritto ‘Fiori’. Bidone che era ben visibile ai familiari tra l’altro”.

ceneri2

Ammesso e non concesso che possa far parte della procedura di routine, resta il fatto che si tratterebbe di una procedura perlomeno discutibile, trattandosi di defunti e quindi di legami affettivi che vengono a mancare e quindi affrontati con maggiore sensibilità.

Quaggiotto prosegue specificando: “Ciò è avvenuto nella sala mortuaria del cimitero presente in centro e ha molto turbato i presenti. Per questo motivo nei prossimi giorni interverremo per chiedere spiegazioni alla maggioranza, visto che il tema della gestione dei cimiteri da parte di Contarina continua ad essere annoso, e trascurato dall’amministrazione”.

“I cittadini - conclude - ricorderanno che questo inverno siamo intervenuti più volte con le altre minoranze sottolineando il problema delle tariffe relative alle sepolture che hanno dato luogo ad una vera e propria tassa sui defunti che grava sui cittadini. Ma anche questo problema è rimasto irrisolto”.

 

(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: Davide Quaggiotto).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport