Montebelluna, il parcheggio si paga anche con un'app dal cellulare. Favero: "Gestione più flessibile"

A partire da domani, mercoledì 1° luglio, a Montebelluna il parcheggio si potrà pagare anche con il cellulare.

L'attivazione del servizio è il risultato della sinergia tra Comune e il gestore Abaco (che già si occupa dei parcometri montebellunesi) ed è reso disponibile mediante la piattaforma EasyPark, leader europeo nel mobile parking, il cui servizio è il più diffuso in Italia e in Europa. Una soluzione che consente agli automobilisti di attivare, terminare e pagare la sosta direttamente dal proprio smartphone, con estrema facilità e rapidità.

Molti i vantaggi dell’app EasyPark: l’area di sosta e la relativa tariffa vengono visualizzate automaticamente sul cellulare tramite geolocalizzazione; è possibile prolungare la durata della sosta direttamente dal proprio cellulare, ovunque ci si trovi, o interromperla anticipatamente al rientro in auto, pagando solo il tempo di sosta effettivamente consumato, nel rispetto delle tariffe stabilite dall’amministrazione comunale; inoltre si può utilizzare il servizio nelle 1500 città in cui è disponibile, di cui 420 in Italia, tra le quali, Vicenza, Rovigo, Belluno, Padova, Asolo e Castelfranco Veneto.

Gli agenti della Polizia locale potranno accertare la corretta attivazione della sosta tramite il controllo della targa dell’auto attraverso un’apposita applicazione su palmare.

“Sono molti i cittadini che oggi utilizzano il cellulare - commenta il sindaco di Montebelluna, Marzio Favero -. per tutta una serie di operazioni di pagamento online, ci è parso giusto adottare un sistema che consente a chi lo vuole di gestire in maniera molto più flessibile il periodo della sosta evitando peraltro il rischio di pagare sanzioni in caso di necessità di prolungare la permanenza nel parcheggio individuato per esigenze sopravvenute. E’ un servizio che rientra nella logica più ampia dei servizi digitali che il Comune di Montebelluna, assieme agli altri Comuni della Sisus, sta programmando con i progetti MyData e MyCity”.

Servono solo 2 minuti per installare l'app e iniziare ad usarla. Per utilizzare EasyPark, è necessario scaricare l’app dagli store iOS e Android, inserire il numero di cellulare e disporre di carta di credito, anche ricaricabile, dei circuiti Visa, Mastercard o American Express.

Le informazioni richieste per iniziare la sosta sono: il ‘codice area di sosta’, disponibile automaticamente sull’app EasyPark attivando la geolocalizzazione e visibile sui cartelli stradali, il numero di targa del veicolo, proposto automaticamente dopo il primo inserimento, e l’orario previsto di fine sosta, che potrà essere prolungato o interrotto anticipatamente, al rientro in auto.


(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Montebelluna).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport