Ennesimo cane ucciso da un boccone avvelenato sul Montello, l’allarme lanciato sui social

Allarme bocconi avvelenati sul Montello. Da qualche tempo lungo i sentieri e nei boschi c’è qualcuno che dissemina di trappole mortali i luoghi dove i possessori di cani portano a spasso i loro amici a quattro zampe.

cani avvelenati montello

L’ennesima denuncia lanciata sui social è da parte di una montebellunese: “Volevo avvisare - scrive nel suo appello - che questo pomeriggio sul Montello tra presa 16 e presa 17, nella zona di via Colognese, è stata avvelenato l’ennesimo cane. Ancora bocconi avvelenati sul Montello, state attenti se andate a passeggiare sul bosco. Talmente letale questo boccone che la cagnolina di mio papà non ha fatto a tempo ad arrivare dal veterinario che era già morta. Ovviamente verrà sporta denuncia, nulla ci restituirà la nostra amata Ambra come nulla è quello che c’è al posto del cuore di queste persone piccole che compiono questi gesti ignobili”.

Resta oscuro il motivo di tali azioni, intanto alcuni veterinari suggeriscono ai possessori di animali di portarsi con sé una siringa contenente acqua ossigenata da “sparare nella bocca dell’animale”, azione che potrebbe salvargli la vita.


(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it - Google).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport