Montebelluna, riaprono 5 aree giochi chiuse per disposizioni anti-Covid. Saranno sanificate quotidianamente

Tornano a essere accessibili e fruibili da oggi pomeriggio, alcune delle aree giochi della città.

Dopo l’interdizione all’accesso alla aree verdi pubbliche introdotta alla fine di ottobre dal Comune, sulla base del Dpcm del 24 ottobre scorso che prevedeva che l’accesso alle aree giochi per bambini è vincolato al rispetto di una serie di misure tra cui l’obbligo di garantire una approfondita pulizia delle aree e delle attrezzature, preferibilmente giornaliera o con una frequenza adeguata rispetto all’intensità di utilizzo, il Comune di è attrezzato e da domani partirà la sanificazione da parte di una ditta esterna incaricata fino al prossimo 31 dicembre 2020.

Cinque saranno le aree sottoposte a sanificazione giornaliera, e quindi accessibili: Parco Manin, Centro civico di Guarda, Centro civico di San Gaetano, Sede Alpini di Biadene e area in via San Carlo a Contea. Le altre 16 aree verdi, invece, resteranno interdette.

“Riaprono cinque aree pubbliche, tra le più frequentate - spiega il vicesindaco, Elzo Severin -. Al di là della sanificazione, pure necessaria, ricordo che è altrettanto importante provvedere alla regolare igienizzazione delle mani, l’uso della mascherina per chi supera i 6 anni e mantenere la distanza sociale di almeno un metro”.


(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it



Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport