Moriago, l'ex assessore Mirko Rizzetto non si ricandiderà: in una lettera i suoi 10 anni di mandato

Riceviamo dal consigliere comunale di Moriago della Battaglia Mirko Rizzetto (nella foto), ex assessore nel mandato precedente del sindaco Giuseppe Tonello, questa lettera di commiato dopo la decisione di non ricandidarsi più alla prossime amministrative di giugno, e pubblichiamo.

Si avvicinano le nuove elezioni comunali e per l’amministrazione uscente è tempo di analisi. Gli ultimi dieci anni di vita amministrativa sono stati molto intensi sotto il punto di vista degli impegni, delle scelte fatte, dei progetti ideati, voluti, realizzati ed in cantiere.

La memoria mi riporta a ricordarne alcuni, tanto per sedimentarne l’immagine. Penso al primo progetto, la sistemazione di via San Rocco, la realizzazione dei primi marciapiedi in sanpietrini lungo il centro storico di Moriago, i numerosi interventi con nuova illuminazione a risparmio energetico lungo le varie vie del Comune, la realizzazione della struttura ricettiva a servizio del parco dell’Isola dei Morti, l’esecuzione della tratta principale e di altre di adduzione della fognatura consorziale, in particolare lungo via Aldo Moro che attendeva l’asfaltatura da molti anni.

La sistemazione dell’area esterna del cimitero di Moriago con la realizzazione della rotatoria, del manufatto piramidale, a significare l’ingresso al Parco monumentale dell’Isola dei Morti, dei parcheggi più consoni al luogo. La sistemazione del cimitero di Mosnigo con i parcheggi e la nuova viabilità di accesso, l’ampliamento e l’ammodernamento del centro polifunzionale di Mosnigo che non sembra più un capannone industriale, la nascita della scuola di Musica che ha trovato sede proprio nella medesima struttura.

L’acquisto e il restauro della “Casa del Musichiere” con la realizzazione della nuova biblioteca comunale, dei locali atti alle mostre, che ha permesso la nascita del Festival della Cultura e di Moriago Racconta. Grande soddisfazione per la realizzazione dopo oltre trent’anni di chiacchere, della nuova piazza Albertini, che ha dato dignità al centro di Mosnigo.

I molteplici lavori di rinnovamento delle scuole, della palestra comunale con la nuova pavimentazione in parquet, oltre al miglioramento sismico di tutti gli edifici comunali con il completamento del municipio in fase di conclusione. In fine, ma al primo posto per quanto mi riguarda, la realizzazione di molti tratti ciclopedonali lungo le strade del Comune e l’aspetto urbanistico.

La soddisfazione per aver dato come assessore all’urbanistica il mio personale contributo, in collaborazione stretta con gli altri Comuni, alla stesura del primo Piano di assetto del territorio intercomunale del Quartier del Piave, pietra miliare per lo sviluppo urbanistico sostenibile del futuro. La successiva pianificazione comunale con la stesura e l’approvazione del Piano di assetto del territorio a consumo zero del territorio agricolo integro ed in conclusione il Piano degli interventi adottato lo scorso mese di dicembre.

Tutti questi aspetti, dopo un periodo di riflessione, mi portano a lasciare spazio ad altri. A chi potrà portare novità e nuovo entusiasmo come è stato per me, nella gestione amministrativa del Comune.

Lascio, anche nella convinzione, che la nuova squadra, nata in continuità alla precedente compagine, con tante nuove figure, sia il massimo che si possa avere per il futuro amministrativo del Comune.

Non ho dubbi che i cittadini lo capiscano e vogliano gratificarli con il loro voto. A tutti auguro buon lavoro e che possano avere le soddisfazioni che ho potuto avere io in questi dieci anni. Con riconoscenza, per la gratificante esperienza maturata rivolgo un arrivederci a tutti.

Mirko Rizzetto

(Foto: Comune di Moriago della Battaglia).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.
Maggiori informazioni Accetto