Il consiglio comunale di Moriago della Battaglia approva le modifiche allo statuto di Asco Holding

Il Comune di Moriago della Battaglia si è espresso a favore delle modifiche dello statuto di Asco Holding Spa durante il consiglio comunale (nella foto)  di sabato scorso. Il vice sindaco Loris Rizzetto, che è anche consigliere di amministrazione di Asco Holding, ha illustrato gli aggiornamenti dello statuto che si andranno a votare oggi all'assemblea della società.

Le variazioni interessano principalmente l'oggetto sociale, che sarà ristretto rispetto all'attuale comprendente anche una serie di servizi che non riguardano una holding. Per quanto riguarda la vendita o cessione delle azioni verrà inserito il diritto di prelazione ai soci attuali ed il gradimento (sulla eventuale vendita delle azioni la società potrà esprimersi in modo positivo o negativo).

La società inoltre dovrà mantenere un controllo pubblico pari al 50 percento più uno e se un privato dovesse acquistare le azioni potrà farlo fino al 49 percento, anche se i poteri del socio in assemblea saranno pari al 10 percento. I soci che non approveranno le modifiche avranno 15 giorni di tempo per esercitare il recesso ed i Comuni che rimarranno non potranno vendere le azioni per due anni.

"Moriago è stato tra i soci fondatori della holding che detiene anche Asco Piave quotata in borsa - ha precisato il sindaco Giuseppe Tonello - Con gli anni sono stati ottenuti ottimi risultati in termini di dividendi e con queste modifiche allo statuto i Comuni avranno un potere maggiore. Asco ha dato un servizio lungimirante ed è un patrimonio del territorio - ha concluso - E' importante che i Comuni mantengano il controllo sull'azienda, sia per i servizi erogati che per il dividendo distribuito".

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.
Maggiori informazioni Accetto