Moriago, alcol nella stufa a legna: due ustionati in un incidente domestico per un ritorno di fiamma

E’ di due ustionati gravi il bilancio di un incidente domestico che si è consumato oggi, sabato 18 gennaio 2020, poco dopo le 12, in via Montello a Moriago della Battaglia. Le vittime L.M., pensionato 73enne, e la moglie di 63 anni, S.E., che sono stati entrambi trasferiti al centro grandi ustionati di Padova.

Ad avere la peggio è stata la donna che, pare cercando di alimentare la stufa a legna, ha utilizzato dell’alcol. Il liquido infiammabile a contatto col fuoco ha provocato un ritorno di fiamma che in una frazione di secondo l’ha raggiunta al volto, al torace, all’addome e agli arti superiori.

Il marito è corso da lei per provare a soccorrerla, rimanendo a sua volta ustionato alle mani. Immediata la richiesta di aiuto al Suem 118, che ha mandato sul posto ambulanza ed elicottero.

Le condizioni della donna sono apparse subito più gravi e, dopo le prime cure, è stata caricata in elicottero. Le condizioni meteo, tuttavia, non hanno consentito il trasferimento aereo immediato al centro specializzato di Padova.

Così, dopo essere stata portata al Ca’ Foncello di Treviso, la 63enne è stata trasferita a Padova in ambulanza. Le sue condizioni sono gravi e la prognosi è riservata, anche se fortunatamente non dovrebbe correre pericolo di vita. Anche il marito, inizialmente ricoverato all’ospedale di Conegliano, è stato trasferito nel centro grandi ustioni padovano.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it


Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport