Moriago della Battaglia, consiglio comunale via skype: approvata la variante al Pat, tutto in regola con la normativa

A seguito dell'emanazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 18 ottobre 2020 in ordine alle misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19, il consiglio comunale che era stato convocato per ieri sera, lunedì 19 ottobre, alla sala consiliare del municipio di Piazza della Vittoria a Moriago della Battaglia, si è svolto in modalità a distanza.

"L'amministrazione comunale ha ritenuto opportuno organizzare la riunione tramite skype per rispettare al meglio le normative per il contenimento del Covid" ha affermato il sindaco Giuseppe Tonello, essendo il suo tra i primi comuni del Quartier del Piave a tenere un consiglio dopo il decreto del premier Giuseppe Conte di domenica scorsa.

Gli argomenti trattati erano tutti di normale routine amministrativa, tra questi una ratifica alla variazione al bilancio di previsione degli anni 2020-2022.

Come stanno facendo anche altri comuni del territorio in questo periodo, il consiglio ha poi approvato l'atto di indirizzo e osservazioni sulle deliberazioni da assumere nella prossima assemblea partecipata Asco Holding per l'acquisto di quote Ascopiave, quote proprie e per l'impegno come garanzia della banca.

E' stata approvata poi la variante numero uno al Piano di Assetto del Territorio per adeguarsi a una legge Regionale del 2017 sulle disposizioni per il contenimento del suolo e, verificato lo spazio occupato, il comune di Moriago risulta in regola con la normativa.

Si è passati all'accorpamento al demanio stradale di piccole aree private destinate ad uso pubblico da oltre 20 anni, per due piccole aree di pochi metri occupate ad uso stradale.

Infine è stata approvata la variante numero quattro al Piano Interventi per modificare il grado di protezione.


(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport