A Farra di Soligo precede regolarmente, anche se con qualche intoppo, la consegna porta a porta delle mascherine

Ieri, lunedì 23 marzo, grazie al grande lavoro dei volontari della Protezione Civile alpina, sono state consegnate a domicilio circa 1600 mascherine nelle frazioni di Farra e di Soligo.

Le vie di Soligo in cui sono state distribuite le mascherine sono: Cao de Villa, Borgo San Michele, Via Quirico Viviani, Borgo de Faveri, Borgo San Vittore, Borgo Dorigo, Via Sante Dorigo, Via Martiri della Libertà, Via Monte Grappa, Via A. Michieli, Via Piave, Via Cal del Muner, Via Cal del Poz e Via Cal Del Roro.

Le vie di Farra di Soligo in cui sono state distribuite le mascherine sono: Via San Francesco, Via Antonio Vivaldi, Via Aldo Moro, Via Cal Nova, Via Borgo Grotta, Via Rialto, Via San Giorgio, Via San Rocco, Via Cecconi e Via Vinai.

"Purtroppo oggi non è arrivata la consegna da parte della Regione del rimante quantitativo - afferma con dispiacere il sindaco Perencin - Abbiamo comunque predisposto la distribuzione nella frazione di Col San Martino nella giornata di mercoledì e nei giorni successivi nelle vie mancanti del Comune. Consegne da parte della Regione permettendo".

"Sono momenti difficili per tutti, ci vuole pazienza e comprensione - continua Perencin - Ringraziamo i volontari della Protezione Civile per il grande aiuto e disponibilità in questa imprevedibile situazione".

"Ribadisco l’importanza di rimanere a casa, è l’unico modo per fermare il virus" conclude il sindaco.

 

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email